Scuola via Bramante, le decisioni dell’Amministrazione Comunale

Matera. I 450 piccoli studenti delle sezioni di scuola materna ed elementari del plesso di via Bramante, a Matera, cominceranno regolarmente le lezioni nelle aule di altri istituti individuati dall’amministrazione comunale, in base ai criteri di funzionalità e di dotazione dei servizi didattici previsti per le scuole. Lo ha annunciato oggi il sindaco, Salvatore Adduce. nel corso di una conferenza stampa e di una visita guidata presso la scuola “Guglielmo Marconi” del rione Piccianello che accoglierà sette classi delle elementari, mentre altre sette saranno ospitate a Piazza degli Olmi, in via Dante, due nella scuole di via Mario Rosario Greco in via San Pardo e quattro della materna in via Lazzazzera. La decisione di trasferire le classi segue a una ordinanza del sindaco, del 3 agosto scorso, in relazione a riscontrati problemi di staticità e di sicurezza nel plesso di via Bramante, al rione Platani. “L’amministrazione comunale – ha spiegato Adduce – sta effettuando tutte le verifiche del caso prima di predisporre gli interventi richiesti che, in base alle modalità che si dovranno adottare, richiederanno tempi diversi. Nel frattempo abbiamo adottato soluzioni alternative, partendo dalle esigenze dei bambini e in ambienti che hanno tutti i requisiti richieste per le attività didattiche”. Genitori e docenti del plesso di via Bramante in una nota avevano evidenziato il disagio, a causa del frazionamento delle classi in vari plessi, di poter svolgere compiutamente l’attività anche a causa dei tempi per raggiungere le nuove sedi.

Fonte Ansa

Share Button