A Matera politiche abitative in dirittura d’arrivo

Un palazzo in costruzione a Matera

MATERA – Il 29 maggio scorso il Comune di Matera ha provveduto all’assegnazione dei lotti nei Peep di S. Giacomo II e via Gravina, per complessivi 104 alloggi, in favore delle cooperative edilizie risultate vincitrici dell’apposito bando pubblicato, nei mesi scorsi, dall’amministrazione Comunale. Lo ha reso noto l’assessore all’Urbanistica, Piero Mazzei, spiegando che “gli alloggi dovranno essere diversificati per dimensione in funzione dei nuclei familiari per consentire l’accesso al bene-casa anche ai giovani e agli anziani che, notoriamente, costituiscono nuclei non numerosi. A giorni, fa sapere ancora Mazzei, “si proseguirà con l’assegnazione di altri lotti per complessivi circa 80 alloggi, ad avvenuta verifica, da parte del Ministero delle Infrastrutture, dei requisiti di iscrizione di una società cooperativa risultata vincitrice nel medesimo bando, e all’appalto di 16 alloggi di edilizia sociale sperimentale, nell’ambito del vecchio accordo di programma con Ater e Ministero delle Infrastrutture. A breve – conclude l’assessore materano all’Urbanistica, la Regione Basilicata, formulata la graduatoria, dopo lunghi mesi, dovrebbe restituire i progetti costituendi il pacchetto del Piano casa per circa 700 alloggi di cui circa 300 in housing sociale”.