Al via a Matera la Settimana della sicurezza sul lavoro

MATERA – Un accordo stretto in sede di Conferenza Stato-Regioni consentirà di attivare programmi formativi dedicati per la prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro. E’ questa la novità più rilevante emersa dall’apertura della Settimana sulla sicurezza, promossa a Matera dall’Osservatorio provinciale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e malattie professionali e in programma in varie sedi fino a sabato prossimo. Il formatore della sicurezza Gerardo Forreca, ha spiegato, in un convegno in programma a Palazzo Lanfranchi, che “la nuova normativa consentirà di preparare figure specializzate di diversi livelli e di istituire un albo nazionale dei formatori di sicurezza. L’altro aspetto importante è la settorialità, che consentirà di intervenire in maniera diversa nei singoli comparti: dalle costruzioni al mondo agricolo, manifatturiero, artigianale e dei servizi”. Nel corso dei lavori di questa mattina, attraverso collegamenti in videoconferenza dalla Direzione generale del Ministero del Lavoro, è stata esaminata anche l’evoluzione normativa sulla salute e sicurezza sul lavoro e in materia di responsabilità. Il prefetto di Matera, Francesco Monteleone, in apertura di lavori, ha ricordato le azioni avviate con la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra enti, associazioni di categoria e forze dell’ordine, e di un osservatorio provinciale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e di progetti di sensibilizzazione che coinvolgono il mondo della scuola.

Share Button