“Terre joniche” si prepara alla manifestazione romana del 20 settembre

L'alluvione a Metaponto

ROMA – E’ stata presentata questa sera, presso la sede della Regione Basilicata a Roma, la manifestazione “Toglieteci dal fango”, promossa dai sindaci delle aree joniche di Puglia e Basilicata, dalle Province di Taranto e Matera e da una serie di associazioni ed organizzazioni. Sostenuta anche dall’Anci e dall’Upi, la manifestazione si terrà il 20 Settembre prossimo, fra le ore 14 e le ore 20, in piazza Montecitorio, di fronte al Parlamento, e vedrà la partecipazione dei sindaci e dei consiglieri dei comuni dell’arco jonico materano e tarantino, delle due province, di numerosi cittadini alluvionati e di rappresentanti di diverse associazioni e comitati lucani e pugliesi. Sarà un presidio/assemblea partecipato per protestare contro l’assenza di risposte adeguate a sette mesi di distanza dall’alluvione che fra il 1° ed il 2 di Marzo scorsi hanno stravolto le aziende, le famiglie ed il territorio di confine fra le due province. All’incontro di presentazione della manifestazione sono stati invitati i parlamentari lucani e pugliesi e vi ha preso parte Gianni Fabbris, portavoce del comitato Terrejoniche, comitato unitario dei cittadini di Puglia e Basilicata che da mesi sta promuovendo la mobilitazione e la vertenza affinché ai cittadini ed alle istituzioni colpite siano riconosciuti i diritti fondamentali che in altre occasioni sono stati garantite ad altre realtà regionali. Ecco perché il comitato rivolge un appello alle comunità locali ad essere presenti in piazza per rivendicare i diritti ed il rispetto della dignità della nostra terra.

Share Button