I link per i cablogrammi sulle scorie nucleari a Rotondella pubblicati da WikiLeaks

L'ingresso della "Trisaia" di Rotondella

MATERA – Risale a qualche settimana fa la notizia della pubblicazione su WikiLeaks di alcuni atti riservati che attestano la presenza di scorie radioattive sul territorio lucano, con particolare riferimento al centro ricerche della Trisaia di Rotondella, che sarebbe un vero e proprio cimitero di scorie. Quanto pubblica il sito di Julian Assange è una serie di cablogrammi tra la Sogin, la società che si occupa della gestione delle scorie radioattive di Rotondella, e un’agenzia governativa statunitense, ma anche tra Gianni Letta e l’ex ambasciatore americano Spogli, che hanno come argomento proprio ciò che è conservato a Rotondella. Dai documenti emergerebbe che alla Trisaia non ci sono tracce di plutonio, ma l’uranio è invece abbondante e soprattutto altamente arricchito. Per reperirli in rete basta digitare il sito www.cablegatesearch.net e una volta sul portale ricercare la parola chiave “Trisaia”.

Share Button