Alluvione 1° marzo, manifestazione a Roma il 14 settembre

MATERA – Alluvione del primo marzo. La protesta giungerà a Roma, il prossimo 14 settembre, in Piazza Montecitorio. È stato annunciato questa mattina a Matera, al Palazzo della Provincia, nel corso di un incontro cui hanno preso parte, fra gli altri, diversi sindaci dell’area coinvolta e rappresentanti del Comitato Terre Joniche. Intanto lunedì prossimo, a Bernalda, si terrà un nuovo incontro per definire la piattaforma politico-istituzionale e procedere ad un allargamento dei soggetti istituzionali coinvolti. La manifestazione di Roma, è stato ribadito, sarà l’occasione per chiedere un confronto vero fra Governo e Regioni, per ottenere l’apertura di un tavolo che definisca un percorso operativo, per una deroga al decreto milleproroghe. Il nome della manifestazione sarà “Toglieteci dal fango” e l’obiettivo, ha sottolineato Gianni Fabris, del comitato Terre Joniche, è quello di portare, nella Capitale, 500 persone. Nel corso degli ultimi mesi, ha ribadito Fabris, la situazione nella fascia jonica si è aggravata e il rischio usura, per le aziende colpite dall’alluvione, è diventato più che tangibile.

Share Button