Cantiere chiuso alla Pista Mattei di Pisticci

Matera. Pista Mattei di Pisticci scalo continua ad essere avvolta dal silenzio. Lavori fermi da oltre un anno, eppure gli addetti ai lavori continuano ad assicurare che gli interventi per gli adeguamenti dell’infrastruttura agli standard di un’aviosuperficie praticabile potevano essere riavviati da mesi con tanto di autorizzazione del Tribunale. Eppure, il progetto c’è, lo stanziamento, pari a otto milioni di euro, anche, ma l’impresa incaricata di eseguire l’intervento continua a restare ferma. Alla richiesta del perchè, nessuna risposta. Il sogno dei lucani di poter volare utilizzando una struttura di casa propria, continua a restare nel cassetto. Per gli operatori turistici della costa jonica, un’altra stagione in fumo con quei 12 mila posti letto disponibili tra Metaponto e Nova Siri che a mala pena si riempiranno, ma solo per un periodo limitato. Intanto sullo Jonio, si continua a parlare di allungamento della stagione turistica, ma senza gli strumenti più giusti che riguardano una martellante campagna pubblicitaria sui luoghi da proporre e gli strumenti oltre che le opportunità per raggiungerli, cioè un luogo di atterraggio e decollo dei voli charter, diventa difficile rendere praticabile un progetto di cui si parla da un decennio. Sulla questione, il silenzio del Consorzio per lo sviluppo industriale del Materano, titolare dell’ammodernamento di Pista Mattei, è inspiegabile. A maggior ragione da quando il regista italo americano Francis Ford Coppola ha ufficializzato la scelta Bernalda e la data del 27 agosto per celebrare il matrimonio della figlia Sophie. Poteva essere l’occasione buona per accelerare i lavori e consentire agli ospiti dei Coppola di utilizzare Pista Mattei per terminare il lungo volo dei propri aerei dalla California a Bernalda che da Pisticci scalo dista una manciata di chilometri. Sarebbe stato un bel biglietto da visita per la Basilicata, un’altra occasione perduta. Come dire: ci vorrebbe poco per far volare questa terra, ma nessuno la dota degli strumenti giusti per farlo. E Pista Mattei è solo uno dei tanti esempi delle disattenzioni che la Basilicata è costretta a vivere.

 

Share Button