Censimento 2011, il Comune di Matera cerca rilevatori Istat

Matera. L’Amministrazione Comunale di Matera intende procedere, mediante selezione per soli titoli, alla formazione di una graduatoria per l’affidamento degli incarichi di rilevatore Istat per le operazioni di raccolta dati del 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni. Lo rende noto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce. L’avviso è da ieri pubblicato sul sito internet del Comune nella sezione “concorsi ed avvisi”. Gli incarichi da conferire sono per 38 rilevatori. I soggetti incaricati saranno scelti sulla base di una graduatoria formata in base ad alcuni requisiti. “Nella elaborazione dei requisiti – afferma il sindaco Adduce – abbiamo tenuto conto non solo delle indicazioni dell’Istat in materia di competenza e professionalità, ma anche delle fasce di reddito in modo da favorire le categorie sociali più deboli. Insomma, non ci siamo accontentati di prevedere punteggi per il diploma, la laurea, le rispettive votazioni, l’esperienza, ma abbiamo voluto aggiungere anche il reddito calcolato sulla base dell’Isee, l’indicatore della situazione economica equivalente. Vale a dire che a parità di punteggio sarà selezionato il richiedente con reddito inferiore. Dunque professionalità, titoli di studio, merito ma anche grande attenzione ai problemi sociali”.
Le operazioni di raccolta dati inizieranno approssimativamente a partire dal mese di ottobre 2011 ed avranno una durata presumibile di quattro mesi. In particolare, per l’ammissione alla selezione relativa alla figura di rilevatore i candidati dovranno essere in possesso, alla data di pubblicazione dell’avviso sul sito web del Comune di Matera, dei seguenti requisiti: età non inferiore a 18 anni; possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado; cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno degli stati Membri dell’Unione Europea, purché con un’adeguata conoscenza della lingua italiana ed in possesso dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza; iscrizione nelle liste elettorali del Comune di Matera; non aver riportato condanne penali e non essere destinatari di provvedimenti che riguardino l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale; disponibilità a spostarsi sul territorio comunale a proprie spese, con eventuale uso di automezzo proprio; essere in possesso di patente di cat. “B”; essere iscritto nell’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego con anzianità di disoccupazione di almeno 12 mesi alla data di pubblicazione del presente avviso.
La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, deve essere indirizzata a: “Responsabile del Servizio Statistica del Comune” V.le A. Moro, 75100 MATERA e dovrà pervenire in busta chiusa tramite il servizio postale o con consegna diretta a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Matera situato al 2° piano della sede comunale – a pena di esclusione – entro e non oltre le ore 12,00 del giorno giovedì 04/08/2011. Ai fini della formazione delle graduatorie, dovranno essere dichiarati, qualora posseduti, i seguenti titoli preferenziali: diploma di laurea o diploma universitario con l’indicazione esatta della tipologia e della votazione riportata; esperienze in materia di rilevazioni statistiche; conoscenza e capacità d’uso dei più diffusi strumenti informatici; esperienze lavorative presso uffici demografici, anagrafici, elettorali dei Comuni; esperienze lavorative presso centri di elaborazione dati di enti pubblici o privati. Il tutto adeguatamente documentato. A parità di punteggio la precedenza spetterà al candidato con il valore più basso desunto dal certificato ISEE anno 2010 allegato alla domanda. Sul sito internet del Comune, il bando e il modulo di domanda.

Fonte Ufficio Stampa Comune di Matera

Share Button