Progetto “Mest”, dagli antichi mestieri all’impresa

MATERA – Quando l’impresa diventa un importante strumento di inclusione sociale e al tempo stesso l’occasione per riscoprire e rilanciare gli antichi mestieri e l’identità storico-culturale di un territorio. È quello che è accaduto col progetto Mest, “Mestieri, Sviluppo, Territorio”, che ha coinvolto 20 ragazzi in un percorso della durata biennale, gestito dal Consorzio “La città Essenziale” e finanziato dalla Fondazione per il Sud. Partner del progetto sono stati, fra gli altri, la Camera di Commercio di Matera, la Fondazione Zetema, Confartigianato, le cooperative il Sicomoro, Domino e Centro Servizi. A livello organizzativo e strutturale, il progetto è nato con l’obiettivo di fornire servizi di natura pubblica ma individuando risorse non necessariamente di tipo pubblico. All’atto pratico, ha portato alla nascita di quattro tipologie di laboratori e lavorazioni, legati rispettivamente alla ceramica, alla cartapesta, al tufo e all’oro, e supervisionati da altrettanti maestri artigiani del territorio. L’attività formativa, ha sottolineato il presidente del Consorzio, Giuseppe Bruno, ha quindi consentito attraverso le esperienze dei vecchi maestri artigiani, di recuperare, trasferire e insegnare ai giovani tecniche di lavorazione nei quattro settori tradizionali coinvolti. Fondamentale, ha ribadito, è stato l’apporto di enti, privati e associazioni. Il progetto ha lasciato una importante traccia. La costituzione di una cooperativa di tipo “B”, di cui fanno parte giovani svantaggiati, che lavorano nell’ex Convento di Santa Lucia, sede dell’Info Point turistico. Ma ha portato anche alla realizzazione del sito “MateraHandMade.com”. L’enfasi del progetto, è stato ribadito nel corso del Convegno di Chiusura, nel Convicinio di Sant’Antonio, è sul processo di impresa, che è in grado di includere. Parole d’ordine sono state, come ha ribadito il presidente della Fondazione per il Sud, Carlo Borgomeo, recupero dell’identità, inclusione ed economia. Nel corso della serata sono quindi stati presentati lo spot del brand “MateraHandMade” e il cortometraggio “L’artigianato come sviluppo”.

 

Share Button