Ultimo giro di boa prima della Festa della Bruna

Matera. Con il classico coro di meraviglia ieri Matera ha rivolto il capo verso l’alto per osservare l’effetto delle luminarie sull’architettura in piazza Vittorio Veneto. Insieme ai cittadini i molti ospiti giunti per vivere l’emozione del 2 luglio. Le ottocentomila lampadine in buona parte a risparmio energetico hanno ricordato a tutti che la Festa in onore di Maria Santissima della Bruna è ormai alle porte. Intanto in città, bancarelle colorate e zucchero filato: gli ambulanti si sono sistemati; 120 tra questi potranno dormire nelle quindici tende allestite dal comune in collaborazione con la Camera di Commercio allo stadio XXI settembre. Con la collaborazione anche della Protezione Civile i tanti extracomunitari dovrebbero spostarsi in un’ area attrezzata anziché sostare per dormire, bisogni compresi, tra la villa comunale e via Stigliani. Dal Comitato festeggiamenti raccomandano serenità per vivere la festa con gioia nei suoi aspetti religiosi e profani visti anche i numerosi appuntamenti musicali. Consigli pratici per i fuochi pirotecnici a mezzanotte in punto: recatevi nei rioni sassi ma senza utilizzare le automobili, una passeggiata notturna potrebbe rendere lo spettacolo ancora più suggestivo. Oggi ultima puntata prima della Festa anche di Aspettando il 2 luglio in onda su TRM alle ore 21:00 mentre la diretta della Festa della Bruna comincerà con la celebrazione eucaristica nella Chiesa di San Francesco d’Assisi. Insomma ultimo giro di boa prima del giorno più lungo che come ogni anno segnerà sì la fine di un ciclo ma anche l’inizio di un nuovo percorso.

Share Button