Festa della Bruna: conferenza stampa ufficiale del Comitato

Matera. Conferenza stampa ufficiale del Comitato Festeggiamenti in onore di Maria SS della Bruna, Stamattina nella sede di via del Corso, rappresentanti istituzionali, Arma dei Carabinieri,  Protezione Civile, collaboratori e cittadini hanno partecipato all’incontro. Al tavolo Don Pierdomenico Di Candia, Vicario della Diocesi di Matera-Irsina, Don Vincenzo Di Lecce Parroco della Cattedrale e Francesco Loperfido, neo presidente del comitato, che, in apertura, ha voluto subito presentare il bilancio di previsione “perché” ha detto “da quest’anno tutto sarà trasparente e pubblico. Vogliamo coinvolgere la cittadinanza anche attraverso la raccolta fondi, indispensabile per migliorare e far crescere l’intera Festa. Sino ad ora” ha proseguito Loperfido “la raccolta privata ha portato a 30 mila euro che è una cifra davvero bassa se si pensa che nella città di Pomarico, molto più piccola di Matera, in occasione della Festa Patronale la comunità partecipa con 65 mila euro”. In totale le entrate ammontano a 242 mila euro, per lo più fondi pubblici mentre le uscite ammontano a 241 mila euro. Le novità di quest’anno sono legate da una parte alla sicurezza: sarà, infatti, installato un maxi schermo all’altezza della villa comunale in via XX settembre per consentire minore concentrazione di gente in piazza Vittorio Veneto;  la realizzazione di un sito internet ufficiale e dedicato; le luminarie con luci led a basso consumo, realizzate dalla ditta Paolicelli di Capurso; l’istituzione di una lotteria che prevede anche un gratta e vinci. Insomma molte novità per un evento con forti valori religiosi e tradizionali. Il programma degli appuntamenti è anche fitto dal 18 giungo al 07 luglio con una serie di date che prevedono il coinvolgimento di gruppi musicali soprattutto locali ad eccezione della serata con il DJ Claude Challe creatore del Budda Bar. Ma la redazione di TRM tornerà sull’argomento con una serie di servizi specifici che permetteranno a tutti di conoscere nel dettagli ogni iniziativa religiosa e civile.

 

Share Button