La Polizia di Stato compie 159 anni

MATERA – La Polizia di Stato compie quest’anno 159 anni. Un anniversario importante e significativo che si coniuga col centocinquantesimo dell’Unità d’Italia ma anche con un altra impotante ricorrenza: i trent’anni dalla sua smilitarizzazione. Tappe fondamentali insomma della Storia del Paese e delle sue istituzioni. A Matera l’evento è stato celebrato ieri nella terrazza del seicentesco Palazzo Lanfranchi, alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose della città. La cerimonia è iniziata ufficialmente nel primo pomeriggio, nel cortile interno della Questura, con la deposizione della corona di alloro, in memoria dei caduti della Polizia di Stato. Il motto a cui si sono ispirate anche quest’anno le celebrazioni è stato il seguente: “C’è più sicurezza insieme”. Dopo i messaggi istituzionali del presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro dell’Interno, è stato quindi il Questore Bernabei a tracciare un consuntivo dell’attività svolta dalla Polizia di Stato, in provincia, nell’ultimo anno. I valori fondanti della Repubblica, come Unità e Democrazia, ha sottolineato il Questore, sono custoditi dalla Polizia di Stato. Matera, ha ribadito, continua a collocarsi fra le città più sicure d’Italia nonostante sia accerchiata da aree territoriali problematiche. Un risultato degno di nota, perché la sicurezza ha un impatto importante a livello socio-economico ed è un fattore fondamentale per attrarre gli investimenti. Il cittadino, ha ribadito Bernabei, ha imparato a fidarsi e confidarsi col poliziotto. La chiave del successo va anche ricercata negli eccellenti rapporti con le istituzioni locali. È importante però, ha detto, non abbassare la guardia. Il duplice omicidio dello scorso mese di giugno, l’omocidio Fontana e poi ancora la cattura della banda del rame e il sequestro di stupefacenti sono tutti sintomi di fenomeni, fa sapere il Questore, che covano sotto traccia. La cerimonia si è conclusa con i premi conferiti al personale della Polizia di Stato che si è distinto nel corso di operazioni di polizia giudiziaria.

Share Button