Ferrosud, i Sindacati: sostenere incontro al Mise

MATERA – Vertenza Ferrosud. Le organizzazione Sindacali restano scettiche sulla risoluzione del piano industriale, presentato il 29 aprile scorso dall’azienda. Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil, dopo un incontro coi vertici aziendali, che si è tenuto nei giorni scorso all’Ufficio Lavoro e Territorio della Regione, riconoscono che la firma del relativo verbale consentirà di chiedere la proroga della cassa integrazione. Ma ribadiscono che il piano presentato non risolve il problema del rilancio produttivo dello stabilimento materano. L’obiettivo rimane ora, sottolineano ancora i Sindacati, quello di sostenere l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, col diretto coinvolgimento di Ansaldo Breda. Con la speranza, concludono, che il nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione possa trovare la soluzione al Concordato e recuperare risorse per il rilancio produttivo ed occupazionale dell’azienda.