Anche a Matera lo sciopero generale della Cgil

Matera. Studenti, uomini, donne, pensionati, operai, dipendenti pubblici. Sono alcune delle anime dello sciopero generale indetto dalla Cgil che ha registrato in tutta Italia un’altissima risposta. A Matera, migliaia di persone, si sono radunate in piazza Matteotti per il corteo che ha attraversato le strade del centro per confluire, poi, in piazza Vittorio Veneto per il comizio conclusivo. “Il futuro è dei giovani e del lavoro” , lo slogan della mobilitazione odierna. Al Governo nazionale si chiede il cambio radicale dell’agenda politica del Paese, che passa ponendo al centro il futuro dei giovani, prima di tutto con un piano straordinario del lavoro. Oggi le industrie lucane si sono svuotate più di quanto non lo siano già. Gli operai sono scesi in piazza con la speranza di poter garantire alle loro famiglie un’esistenza più serena. Lo sciopero generale della Cgil è stato solo la prima tappa di un lungo percorso di lotta. “Vogliamo e possiamo vincere” – hanno detto – ed i numeri della partecipazione di oggi sono stati un segnale evidente.

 

Share Button