Erasmus per giovani imprenditori, al via nuovo ciclo

MATERA – Favorire la mobilità degli imprenditori, all’interno dell’Unione Europea, per incrementare lo scambio di esperienze, capacità e competenze, fra soggetti geograficamente lontani e culturalmente diversi, si può. Come provano i risultati del progetto “Erasmus per giovani imprenditori”, in cui l’aggettivo “giovani” non va attribuito all’anzianità dell’imprenditore ma a quella dell’impresa. A pochi mesi dal termine del vecchio ciclo del Programma Comunitario, e a due mesi dall’avvio del nuovo, risultati, obiettivi e prospettive del progetto sono stati presentati questa mattina a Matera, presso Quality For.  Il primo ciclo, che si concluderà a giugno, ha visto il coinvolgimento di Italia, Spagna e Romania, come partner del progetto, con 120 registrazioni, di cui sessanta provenienti dall’Italia. Settori di interesse sono stati il turismo, Internet e nuove tecnologie, le energie rinnovabili, il Videomaking, lo Sport, la Cooperazione e l’agricoltura biologica. Per il secondo ciclo, che si concluderà a settembre 2012 e che vedrà come partner anche l’Irlanda,  si prevede di raddoppiare i numeri del 2010, sia in termini di Imprenditori coinvolti che in termini di relazioni approvate. Questa volta infatti l’obiettivo è quello di arrivare a finanziare ben ottanta borse di studio. Nel corso della conferenza stampa di questa mattina, il giovane imprenditore olandese, Caspar Diederik, che sta facendo la sua esperienza proprio a Matera, ha illustrato i risultati ottenuti, proprio nel campo del videomaking, con una serie si filmati suggestivi che hanno come scenario la città, i suoi scorci e il suo centro storico. A testimonianza del fatto che il progetto, di cui la società materana di consulenza e formazione Quality Program è Lead Partner, può rappresentare un utile strumento di rilancio e conoscenza, a livello comunitario, dei singoli territori coinvolti.

 

Share Button