Giappone: in Basilicata nessuna rilevazione radiologica

Potenza. “Il passaggio della nube radioattiva sprigionata dalla centrale giapponese di Fukushima nei cieli della Basilicata ha prodotto un leggero aumento dei valori di radioattività rispetto alla situazione ‘di fondo’ (ossia quella rilevata in assenza del fenomeno) ma comunque restando molto al di sotto del limite di rilevanza radiologica”: lo ha reso noto il dipartimento ambiente della Regione, valutando i risultati di controlli fatti dall’Arpab. “In particolare – ha spiegato l’ufficio stampa della giunta regionale – seguendo le indicazioni dell’Ispra, sono stati effettuati monitoraggi sulla presenza dell’isotopo iodio 131 nell’aria e di tracce dello stesso isotopo al suolo”: i controlli hanno confermato “l’assenza di qualsiasi rischio. Anche se le indicazioni degli esperti annunciano una progressiva normalizzazione della situazione, il dipartimento ambiente della Regione assicura che in collaborazione con l’Arpab continuerà a tenere la situazione sotto controllo”.

Fonte Ansa

Share Button