Maltempo: si riunisce il Comitato Difese Terre Joniche

I danni del maltempo

METAPONTO (Matera) – Nel pomeriggio di giovedì 31 marzo, alle ore 18, nella palestra del borgo, a Metaponto, il comitato difesa terre joniche ha organizzato un’assemblea aperta ai cittadini, ai rappresentanti istituzionali e alle organizzazioni che intendono adoperarsi nel sostenere la causa fascia territoriale rimasta in ginocchio dopo l’alluvione del primo marzo scorso, individuando nuove forme di lotta. “A distanza di un mese”, infatti, si legge in una nota del comitato, “quanto promesso da più parti non è stato ancora mantenuto: il Governo nazionale non ha ancora dichiarato lo stato di emergenza per le zone pugliesi colpite e non ha ancora emesso l’ordinanza sulle risorse stanziate per la Basilicata; non c’è traccia di provvedimenti di sospensione di pagamenti, scadenze ed esecuzioni per aziende e famiglie nei territori colpiti, come definito da iniziative delle Province di Matera e Potenza e delle Regioni Puglia e Basilicata. Non c’è risposta adeguata all’emergenza, quindi, e i cittadini restano preoccupati: ecco perché il comitato si dice pronto ad agire con la mobilitazione.

Share Button