Nuovi treni Fal entro giugno 2013

Matera. Buone notizie per i pendolari che utilizzano le Ferrovie Appulo Lucane. Presto portranno viaggiare su treni più moderni e confortevoli. L’azienda Fal, infatti, ha espletato una gara di rilevanza comunitaria per la fornitura di nuove automotrici bidirezionali a trazione diesel-elettrica per un finanziamento complessivo di 43.813.000 euro.Tra le caratteristiche, più posti a sedere, nuovi spazi per i disabili, servizi igienici e aree attrezzate per le biciclette. La velocità che potrà essere raggiunta si aggira sui 120 km/h.  E’ stata la Stadler, società svizzera costruttrice di veicoli ferroviari, ad aggiudicarsi la gara. Stamane c’è stata la firma del contratto di fornitura tra il procuratore speciale della Stadler, Maurizio Oberti, e il Presidente delle Fal, Matteo Colamussi. Il cronoprogramma – così come spiegato in una nota –  prevede la consegna della prima automotrice entro il mese di febbraio 2013 e successivamente la consegna di due automotrici al mese, sino a completare tutta la fornitura entro il mese di giugno 2013. “I treni costituiscono una risposta concreta che le FAL, in sinergia con la Regione Puglia, danno ai circa 3 milioni di passeggeri pugliesi che ogni anno usufruiscono del nostri mezzi – ha detto il presidente Colamussi”. “Questi treni – ha proseguito – oltre a migliorare la qualità dei servizi offerti, contribuiscono soprattutto a soddisfare la crescente domanda di trasporto pubblico locale”. “La fornitura costituisce una tappa fondamentale nel processo di cambiamento e di potenziamento infrastrutturale avviato con la Regione per migliorare e cambiare il modo di viaggiare in Puglia e Basilicata” – ha concluso Colamussi.

Intanto le Fal hanno annunciato che in occasione dello sciopero nazionale dei trasporti di 24 ore saranno garantiti i servizi essenziali nelle fasce 5:30/8:30 e 12:30/15:30. Il fermo dei mezzi pubblici è stato proclamato in Puglia domani 31 marzo, per il servizio automobilistico, e il primo aprile per quello ferroviario. In Basilicata per entrambi i servizi il primo aprile.

Share Button