Salotto. Tempi stretti per l’accordo di programma

L'ex-stabilimento Nicoletti

Matera. Il 9 agosto scadrà la cassa integrazione straordinaria per 330 persone ex  operai della Nicoletti che non hanno ancora trovato una nuova collocazione. Da quel momento in poi sarà accelerata anche la procedura di vendita del sito Nicoletti per pagare i creditori, 60 mila metri quadri di superficie finanziata con fondi pubblici. In questo caso lo stabilimento sarà venduto ad un prezzo stracciato al miglior offerente che non sarà obbligato a prevedere il reinserimento dei lavoratori. Per scongiurare un operazione di sciacallaggio l’unica soluzione pare sia l’Accordo di Programma Murgia tra Ministero delle sviluppo economico regione Basilicata e Regione Puglia. Ma a che punto è la procedura ? ne parliamo con Michele Andriulli, FILLEA CGIL e Tito Di Maggio, pres. Distretto del Mobile Imbottito Matera

 

Share Button