- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Sarà intitolata all’Unità d’Italia la Villa Comunale di Matera

MATERA – L’Unità deve coniugarsi col riconoscimento delle autonomie locali. Sono le parole del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ricordate questa mattina dal Prefetto di Matera, Francesco Monteleone, ad aprire la conferenza stampa di presentazione degli eventi, organizzati in città, in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. Ed è subito l’occasione per ribadire, come ha fatto il Sindaco Adduce, che l’anniversario numero centocinquanta, va onorato e rispettato. Volevamo fare di più, ha aggiunto, ma vincoli imposti dai tagli e dalla difficile crisi congiunturale non lo hanno consentito. Fra le iniziative culturali e simboliche che avranno luogo fino al 17, l’intitolazione della villa comunale all’Unità d’Italia, con l’inaugurazione del busto in bronzo, dedicato a Giambattista Pentasuglia, eroe dei mille, prevista per la mattinata del 17. Sempre il giorno 17, sarà inaugurata, a Palazzo del Governo, e a Palazzo Lanfranchi, la mostra “Il Carro della Bruna nel segno dell’Unità”. Un omaggio all’arte della cartapesta, con un occhio rivolto alla mostra torinese, che racconta la storia d’Italia, dall’Unità Nazionale ad oggi. Protagonisti della mostra saranno, nel chiostro della Prefettura, le gigantografie realizzate dai fotografi Roberti, Maino, Paolicelli e Pentasuglia, sulla festività del 2 luglio, fra rito collettivo, momento identitario e lavoro artigianale. A Palazzo Lanfranchi, invece, saranno esposti pezzi di carri, di precedenti edizioni, provenienti da botteghe artigiane e da privati. Ma protagonisti delle iniziative, saranno anche gli eventi musicali, coordinati in questo caso dal Conservatorio Duni di Matera, per evitare possibili accavallamenti. Nella serata del 14, previsto quindi il concerto della Fondazione Orchestra Lucana, presso l’auditorium di Piazza del Sedile, dove, nella serata del 16 avrà luogo la Maratona Musicale per l’Unità d’Italia. Intanto ieri sera a Matera, presso la Mediateca Provinciale, ha avuto luogo la caratteristica cerimonia, dell’ingresso in forma solenne dei Gonfaloni delle Istituzioni e delle Bandiere delle Associazioni Combattentistiche, organizzato dai Lions Club Matera Host, Città dei Sassi, Torre Metellana. All’interbo dei locali e in concomitanza con le iniziative promosse dai Lions, è presente uno stand espositivo dell´Arma dei Carabinieri, che  ripercorre la storia dell’Istituzione dalla data della sua fondazione, 13 luglio 1814, ad oggi, con un particolare riguardo agli sviluppi dell’organizzazione territoriale dell´Arma nel territorio della Provincia.

Share Button