Scuole medie "Festa" e "Torraca": decisione rinviata

Matera. Una vicenda che per ora non conoscerà la parola fine. Dal tanto atteso incontro istituzionale di oggi sul dimensionamento scolastico,  si attendeva una riposta sui futuri assetti della scuole medie “Torraca” e “Festa” che non è arrivata. Bisognerà aspettare ancora, forse tre giorni. Alla riunione, presieduta dal presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale alla Formazione, Rosa Mastrosimone, il direttore generale del Dipartimento, Liliana Santoro, il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, e il sindaco di Matera, Salvatore Adduce. Per valutare se il plesso di piazza degli Olmi, appartenente alla Torraca, sarà aggregato alla “Festa” così come stabilito in Consiglio Regionale, è stato ritenuto necessario il  coinvolgimento della Direzione Scolastica Regionale “per condividere un percorso capace di rendere più efficiente il sistema dell’istruzione regionale”. L’unica soluzione in alternativa all’aggregazione, pare sia la concessione di una deroga, per mantenere,almeno per il prossimo anno, lo status quo dei due istituti. Per il momento una cosa è certa: come annunciato dal presidente Vito De Filippo, il 17 marzo le scuole lucane resteranno chiuse in occasione della festa per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Share Button