- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Associazioni Indipendente Donne Europee, servizi e obiettivi

MATERA – Si scrive AIDE e si legge Associazione Indipendente Donne Europee. Inizia oggi il nostro percorso di conoscenza e approfondimento di una delle realtà più impegnate e vive del mondo associativo materano. Impegnata da più di dieci anni nell’esaltare il ruolo della donna e della famiglia in tutti gli ambiti della vita civile. L’associazionismo deve essere inteso, come ribadisce il presidente nazionale, Anna Selvaggi, come strumento di approccio dei bisogni sociali, dovendo quindi essere libero e non imbrigliato. Con le sue sedi in diverse regioni italiane (Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Puglia, Sicilia e Veneto) – a Matera, in via Nazionale 212, AIDE è dunque impegnata nella tutela e nella promozione del ruolo delle donne. E non solo. Nel dibattito degli ultimi anni si è cominciato a parlare di welfare, sottolinea ancora la Selvaggi. Dall’indagine sui nuovi modelli, è inoltre emerso che l’anello di congiunzione tra la qualità della vita o lo stato sociale è la cura, che però non è quantificabile o monetizzabile. Quindi difficilmente entra a far parte degli input della pianificazione. Se l’etica della cura nasce dalla famiglia, è necessario, anzi indispensabile, coinvolgere le donne nel governo delle cose. Continueremo nei prossimi ad occuparci dell’associazione, obiettivi, finalità e servizi. In particolare rivolgeremo uno sguardo a strumenti che fanno della reciprocità il loro più importante punto di riferimento, come la banca del tempo e lo sportello amico.

Share Button