Ciclat: se ne interesserà il Prefetto

L'interno di una scuola

MATERA – Il prefetto di Matera, Francesco Monteleone, solleciterà la società Ciclat di Pisticci affinché siano corrisposte le tre mensilità arretrate nei confronti di 110 lavoratori impegnati nel servizio di pulizia degli istituti scolastici della provincia di Matera e a convocare le parti, qualora nei prossimi giorni non si dovessero verificare novità. Ai dipendenti spettano gli stipendi di ottobre, novembre e la tredicesima 2010. Ad assicurarlo è stato il capo di gabinetto, Francesco D’Alessio, nel corso di un incontro con una rappresentanza dei lavoratori, assistiti dai rappresentanti sindacali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, che hanno questa mattina manifestato con bandiere e cartelli in piazza Vittorio Veneto. I lavoratori che provengono dalla platea degli ex “Progetti socialmente utili” hanno sollecitato anche interventi con il Governo nazionale per regolarizzare la loro situazione, approssimando la scadenza del rapporto con gli enti locali.

Share Button