Matera capitale dell’Agroalimetare Mediterraneo

Matera crocevia del gusto, dei sapori e della cultura enegastronomica del Mediterraneo. È quello che accadrà nel prossimo mese di marzo, il 28 e il 29, precisamente, quando la città dei Sassi diventerà punto di incontro delle produzioni agroalimentari italiane, verso i Paesi nordafricani come Marocco e Tunisia, e la Turchia, da sempre considerata porta dell’Asia. L’iniziativa, denominata “Med in Med”, coinvolge la Camera di Commercio di Matera, col supporto dell’azienda speciale Cesp e l’apporto delle Camere di Commercio di Campobasso, Cosenza, Foggia, Salerno e Reggio Calabria. In menù, ed è proprio il caso di dirlo, incontri con gli operatori del settore agroalimentare, provenienti dai Paesi Esteri, con postazioni allestite ad hoc, a disposizione quindi delle aziende selezionate. A corollario degli incontri, e siamo qui alla seconda componente dell’iniziativa, la presentazione dei menù, con cena a base di prodotti tipici: cucina a vista, fusione di tradizioni culinarie e chef a confonto. Le aziende interessate a partecipare, possono inviare, entro il prossimo 30 dicembre, la scheda di adesione e copia del materiale promozionale aziendale in lingua inglese: via Fax, al numero 0835/337360, o via mail, all’indirizzo: cesp@mt.camcom.it. Si tratta di un percorso, ha ricordato il presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli, che rafforza quanto già attivato lo scorso anno con Siaft e con gli eventi legati alle promozioni verso i mercati dell’Est.

Share Button