Giornate di sensibilizzazione sull’acqua pubblica e sui referendum.

Matera – Il Coordinamento Regionale Acqua Pubblica di Basilicata, la FP CGIL di Matera e la Camera del lavoro CGIL di Matera  organizzano  due giornate di sensibilizzazione sull’Acqua Pubblica e sui Referendum.
Queste iniziative sono inserite nell’ambito delle manifestazioni territoriali che culmineranno nella giornata di mobilitazione nazionale del 4 dicembre  sulla richiesta di moratoria
Dopo la consegna lo scorso luglio di  1 milione e quattrocentomila firme a sostegno dei tre quesiti referendari presso la Corte di Cassazione, con la campagna MORATORIA SUBITO si chiede alle forze politiche e istituzionali l’immediata approvazione di un provvedimento di  moratoria sulle scadenze previste dalla Legge Ronchi e sulla normativa di soppressione delle  Autorità d’Ambito territoriale.
Il giorno 3 dicembre nella Sala della Mediateca Provinciale di Matera alle ore 17,00 si terrà un Convegno  in cui i  Comitati per l’Acqua e la CGIL  si confronteranno con le Istituzioni.
Nel confronto interverranno :
– Luca Nivarra, ordinario di diritto civile dell’Università di Palermo ed estensore dei quesiti referendari;
– Corrado Oddi, FP CGIL Nazionale/ Forum italiano dei Movimenti per l’acqua;
– Vito De Filippo, Presidente della Regione Basilicata, al quale si chiederanno notizie in merito al Tavolo Tecnico Interistituzionale  sul Servizio Idrico Integrato in Basilicata;
– Filippo Bubbico, Senatore del PD, che potrà dare indicazioni sulla posizione del PD sul referendum e sulla proposta di legge recentemente presentata dal suo partito.

Il giorno 4 dicembre a Matera in Piazza Vittorio Veneto, dalle ore 18 alle ore 21, ci sarà un banchetto informativo per i cittadini, per spiegare loro qual è lo stato dell’arte del percorso referendario e per chiedere a tutti di attivarsi a sostegno della richiesta di moratoria.

Share Button