Botta e risposta tra Fal e Federconsumatori

treno_fal

Un vagone delle Fal

BARI – Botta e risposta tra i vertici delle Ferrovie appulo lucane e quelli della Federconsumatori di Matera, in merito al presunto rischio di incidente denunciato il 28 settembre scorso dall’associazione, a seguito delle segnalazioni effettuate da alcuni utenti della tratta Matera-Bari. Giuseppe Cotugno, segretario di Federconsumatori, parlando di “sfiorata tragedia”, aveva colto l’occasione per tornare a segnalare i disagi dell’utenza. Ma il presidente del Consiglio di amministrazione delle Fal, Matteo Colamussi, ha smentito in maniera categorica ogni incidente o presunto tale, invitando nell’immediato la Federconsumatori ad accertare meglio i fatti denunciati e a smentirli. Ecco perché poi l’associazione ha ridimensionato i toni, spiegando di aver dato voce esclusivamente ai cittadini spaventati. Riservandosi di sporgere denuncia alla autorità competenti poi, Colamussi ha voluto ricordare che l’immissione dei nuovi autobus sulla tratta Matera-Bari, avvenuta nei giorni scorsi, costituisce un tangibile riscontro del percorso di cambiamento iniziato 2 anni fa con l’insediamento del nuovo CdA.

Share Button