Si potenzia la “Filiera corta bio”

Il logo del consorzio

MATERA – Crescono l’apprezzamento e le richieste dei consumatori per i prodotti del progetto di “Filiera corta bio”, avviato un anno fa dal Consorzio Produttori Biologico Lucano. Lo ha reso noto il presidente, Michele Monetta, nel corso di una innovativa conferenza stampa on-line, promossa dalla società “Resolvis”. Attraverso un numero verde e il portale internet www.conprobio.com il Consorzio raccoglie contatti e ordinazioni, smistate poi nel corso della settimana sul territorio regionale. Il Consorzio, inoltre, ha contribuito alla costituzione di una cooperativa interregionale, “Le strade del fresco”, con sede a Milano, composta da produttori e gruppi di acquisto, per la quale ogni settimana spedisce in Lombardia un bancale di ortofrutta biologica e altri prodotti lucani, che provengono dalla filiera dei 16 soci. Il 25 ottobre, inoltre, la società consortile organizzerà un convegno sul tema sulle opportunità offerte dalla filiera corta e dalla ristorazione collettiva bio.

Share Button