Esposti amianto, continua petizione Aiea

Una petizione popolare a supporto del disegno di legge, presentato lo scorso 28 aprile al Presidente del Senato, mirato alla tutela e al riconoscimento dei benefici previdenziali in favore dei lavoratori esposti all’amianto. È questa l’iniziativa sostenuta dall’Associazione Italiana Esposti Amianto. Se l’obiettivo è condiviso, si legge in un comunicato dell’AIEA, ognuno deve svolgere la propria parte: la cittadinanza, invitata a firmare e a far firmare, i media ma soprattutto le organizzazioni sindacali e le istituzioni territoriali. La modulistica per la raccolta firme – le petizioni AIEA sono tre, delle quali una relativa alla Basilicata, in scadenza il prossimo 31 ottobre, e una relativa al centro Sardegna, in scadenza il prossimo 30 novembre – è dispondibile sul sito dell’associazione:

www.associazioneespostiamiantovalbasento.it

oltre che presso le sedi delle Associazioni. L’iniziativa parlamentare prevede la riapertura dei termini per la presentazione delle richieste di certificazione all’Inail.