Flai Cgil, accordo su vertenza Consorzio di Bonifica Bradano Metaponto

La Flai Cgil di Matera esprime un giudizio positivo per la revoca dello sciopero proclamato per la giornata di ieri dalla RSA del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto. Lo sblocco della vertenza – è scritto nella nota – è stato realizzato anche grazie al ruolo di mediazione esercitato dalla Prefettura di Matera che si è attivata per fissare un incontro urgente con l’Assessore Regionale all’Agricoltura Wanda Mazzocco. L’incontro, tenutosi lunedì scorso, ha prodotto il raggiungimento di un accordo in funzione del quale sono stati messi a disposizione 615 mila euro con i quali assicurare il pagamento di due mensilità, giugno e luglio 2010, ai circa 200 dipendenti del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto. L’Assessore regionale – prosegue la Flai Cgil – ha saputo cogliere il senso di responsabilità delle richieste sindacali evitando così lo sciopero che avrebbe arrecato un grande e grave disagio al mondo agricolo che versa già in un momento difficile. Per il sindacato occorre ora “mettersi sinergicamente e subito a lavorare affinché, nell’immediato, si prendano in seria considerazione i problemi dei consorzi partendo dal riordino degli enti”.

Share Button