Comitato Ospedale Tinchi, appello a Napolitano

Un “disperato appello” al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è stato lanciato dal Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e dal Comitato di difesa dell’ospedale di Tinchi, che dallo scorso 1 luglio, hanno attivato un “presidio pacifico a oltranza” contro il ridimensionamento dell’ospedale della frazione di Pisticci. “Un pacifico presidio – è scritto in un comunicato – per non far chiudere l’ospedale di Tinchi di Pisticci si sta svolgendo in un mare di gravissime contraddizioni. Da una parte i dimostranti forti anche di 12.000 (dodicimila) firme, che protestano civilmente e nella legalità, dall’altra Istituzioni di vario genere che ricorrono a intimidazioni, espresse o sottintese, a minacce determinanti paure le quali, in una democrazia partecipativa quale chiediamo che sia o debba essere quella italiana, sono inspiegabili”.

Fonte: Ansa

Share Button