Incendi, Legambiente avvia tre progetti

MATERA – Sono tre le iniziative avviate dai volontari per l’ambiente di Matera e Legambiente, per la prevenzione e gli interventi nella lotta agli incendi. Sono state annunciate ieri ai giornalisti dal presidente dei volontari, Pio Acito, e della sezione materana di Legambiente, Marcello Santantonio, che hanno ospitato per un incontro formativo Andrea Ursillo, funzionario del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. Le iniziative riguardano l’attività di 20 volontari per l’ambiente e l’impiego di mezzi, nel parco delle chiese rupestri e nel comprensorio di Matera, l’attività di vigilanza in bicicletta lungo la Diga di San Giuliano, nel corso della quale saranno impiegati anche volontari stranieri dell’Associazione Tolbà, e il coinvolgimento di quindici volontari dei campi internazionali di lavoro di Legambiente. Nell’ultima settimana, sono stati sei gli incendi segnalati o per i quali sono stati effettuati interventi. In particolare, quelli che hanno lambito un cementificio e la strada provinciale dei “Tre Confini”. Principale obiettivo, ha sottolineato Acito, rimane quello di sensibilizzare e coinvolgere i giovani, perché si facciano veicolo e strumento di diffusione della cultura della tutela del territorio.

 

Share Button