Domani farmacie in protesta contro la manovra

Saranno aperte e normalmente operative domani le farmacia della Basilicata ma il lavoro si svolgerà a luci rigorosamente spente per protestare contro la manovra finanziaria preannunciata da Tremonti. Ad annunciarlo la Federfarma, l’Unione delle Associazioni Sindacali lucane dei Titolari di Farmacia, spiegando che la scelta di lavorare a luci spente ha una valenza simbolica. “ Le azioni contenute nella futura manovra finanziaria – continua Federfarma – saranno un colpo pesantissimo inferto al sistema farmacia con l’aggravante di colpire in maniera proporzionalmente maggiore proprio i centri rurali dove, a causa dell’elevata età media della popolazione e dello spopolamento, la Farmacia è diventata ormai un punto di riferimento e di sicurezza irrinunciabile. Le Farmacie della Basilicata – conclude la nota – sono conscie del fatto che l’attuale situazione richiede sacrifici a tutti ma i sacrifici non devono avere come obiettivo lo smantellamento irreversibile del sistema farmacia e soprattutto non devono avere come conseguenza un peggioramento dell’assistenza sanitaria al cittadino”.

Share Button