Dal 31 maggio passaporto con firma e impronte digitali

MATERA – Dal 31 maggio prossimo sarà attuata anche dalla Questura di Matera la seconda fase del “progetto passaporto elettronico” che prevede l’acquisizione delle impronte digitali. Già da qualche giorno i vecchi libretti non esistono più: sono stati sostituiti dal nuovo passaporto a modello unificato di 48 pagine della durata di 10 anni e del costo di 42,50 euro. I nuovi passaporti saranno dotati di firma digitalizzata del richiedente. Non appena il nuovo procedimento entrerà a regime, i richiedenti potranno depositare la propria firma e le impronte anche recandosi ai Commissariati distaccati di polizia di Pisticci e di Scanzano Jonico. Inoltre, per ottenere il passaporto non sarà necessaria presenza del minore se questi ha meno di 12 anni. Dai 12 anni anche il minore dovrà depositare firma ed impronte digitali, che compariranno sul passaporto.

Share Button