La Provincia di Matera a rischio soppressione

Il logo dell'UPI

ROMA – Sono nove le province al di sotto dei 220 mila abitanti che potrebbero cadere sotto la scure della manovra del Governo, fatte salve quelle delle Regioni a statuto speciale e quelle che confinano con stati esteri. Tra queste, con riferimento ai dati Istat del 2009 che rilevano la popolazione residente al 2008, anche Matera con 203 mila abitanti. La lista, però, non è ufficiale perché l’Unione delle Provincie Italiane rileva come non siano ancora stati resi noti i parametri di riferimento: se fosse il censimento le province sarebbero alcune, se fossero gli ultimi dati Istat, altre. Il Presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, ha sottolineato che “l’ipotesi sebbene appaia fantasiosa e inverosimile, non può non registrare la netta contrarietà della Regione Basilicata e che finirebbe per penalizzare ancora una volta il Sud del Paese, già colpito dalla mancata allocazione dei fondi Fas sempre per far fronte all’emergenza economica.

Share Button