XVII corso di speleologia del CARS

 

Centro Altamurano Ricerche Speleologiche

Altamura (BA). Inizierà il 13 aprile e si concluderà il 30 maggio il diciassettesimo corso di speleologia di primo livello organizzato dal CARS (Centro Altamurano Ricerche Speleologiche). Il corso, caratterizzato da lezioni teoriche infrasettimanali, il martedì e il venerdì, e da ben sette uscite pratiche in grotta nei week end, sarà tenuto da tecnici esperti e autorizzati dalla Società Italiana di Speleologia. I partecipanti sono tenuti a presentare certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica, e presentare domanda di iscrizione almeno tre giorni prima dell’inizio del corso. Le lezioni teoriche si terranno presso la sede del CARS, in via Napoli trenta ad Altamura. Le escursioni, si legge in un comunicato del CARS, saranno effettuate con attrezzature messe a disposizione dalla Scuola di Speleologia. La speleologia, si legge ancora, non è solo un mezzo fondamentale per valutare lo stato nel sottosuolo e le dinamiche idrogeologiche, ma anche un modo per portare alla luce una storia che grazie all’ospitalità di questi ambienti si è preservata fino ai giorni nostri. Esattamente come è successo con la scoperta dell’uomo arcaico di Altamura, disperso in una grotta circa 300mila anni fa, e il cui rinvenimento si deve proprio al lavoro dell’associazione altamurana.