Nuovi Spazi per laboratori giovanili ad Altamura

Altamura (BA) – 24 marzo 2010. Nuovi spazi ad Altamura per un Laboratorio Urbano Giovanile, luogo polifunzionale nato dal recupero della struttura monastica di Sant’Agostino, già adibita a mattatoio comunale, in via Port’Alba. L’intervento è stato realizzato per il 70 % con fondi comunali di circa 1 milione e 50 mila euro e per il 30% con fondi del progetto regionale “Bollenti spiriti”, circa 450 mila euro. All’investimento regionale si aggiungono 1 milione 800 mila euro provenienti dal Programma Stralcio dell’Area Vasta “La Città Murgiana”. Era già stato pubblicato un bando per la fornitura e l’installazione di attrezzature di allestimento dei laboratori urbani giovanili, ma non ha avuto buon esito. Indetta quindi una seconda gara in scadenza alle ore 12.00 del prossimo 7 aprile. I plichi contenenti l’offerta e la documentazione richiesta devono pervenire, tramite raccomandata del servizio postale, agenzia di recapito autorizzata o presentate a mano, all’Ufficio Protocollo del Comune. Gestore del “Laboratorio giovanile” il Consorzio di formazione “Universus”, operativo ad Altamura con “Murgiafor”. L’ex mattatoio ospiterà “attività e servizi legati ai settori produzione e promozione audiovisiva, produzione e promozione teatrale e musicale, mobilità e scambi giovanili, territorio e ambiente”.

Share Button