Riunito a Matera il forum dell’acqua

Matera. Il piano di Gestione delle Acque in linea con le direttive europee è stato al centro del forum regionale di informazione e consultazione organizzato questa mattina in Camera di Commercio a Matera. Ad introdurre i lavori l’  Assessore Regionale all’Ambiente Vincenzo Santochirico. Coordinati da Viviana Cappiello, Direttore Generale del Dipartimento, sono intervenuti tra gli altri il Referente del Piano di Gestione per la Regione Basilicata, Domenico Ragone, e il Segretario Generale dell’Autorità di Bacino Liri – Garigliano e Volturno, Vera Corbelli. Partendo dallo stesso  principio votato all’unanimità anche nel corso dell’ultimo consiglio regionale, ovvero che l’acqua non è un prodotto commerciale al pari degli altri, ma un patrimonio pubblico che va protetto, difeso e trattato come tale, l’obiettivo del piano è quello di conseguire la governance delle risorse idriche, anche attraverso azioni di sostenibilità ambientale. La spesa della Regione Basilicata, in termini di disponibilità, approvvigionamento e distribuzione per reti idriche e fognarie e nel settore di depurazione è di circa 600 milioni di euro, tra fondi già assegnati e fondi in previsione.  Sottolineato, inoltre, che la Regione Basilicata è l’unica ad avere una sola Autorità  d’Ambito Territoriale Ottimale, a differenza di altre regioni come la Sicilia che ne possiede otto e questo costituisce un punto di forza, in termini di politiche di risparmio e di qualità. Nel corso del forum è emersa la necessità di fare sistema, e quindi di operare in sinergia,  perché in  Basilicata il problema non è la disponibilità dell’acqua, ma come si utilizza e distribuisce.

 

Share Button