- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

A marzo a Matera la Rassegna urbanistica nazionale

I loghi dell'Inu e della Run

MATERA – “Una occasione molto importante per la elaborazione di scelte nella gestione del territorio e dell’urbanistica”: così il Presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, ha definito la sesta edizione della “Rassegna urbanistica nazionale” che si svolgerà a Matera, e per la prima volta in assoluto in una città del Sud-Italia, dal 1° al 14 marzo prossimi. Il governatore lucano ieri pomeriggio ha preso parte, insieme al suo vice ed assessore regionale all’Urbanistica, Vincenzo Santochirico, ai Presidenti delle Province di Matera e Potenza, Stella e Lacorazza, al commissario prefettizio ed al Prefetto di Matera, Calvosa e Monteleone, alla vice-presidente della Camera di Commercio di Matera, Gentile, e ad un rappresentante del Comune di Potenza ed al Presidente dell’Istituto nazionale di Urbanistica, Federico Oliva, alla cerimonia di insediamento del Comitato d’Onore, cui spetta la supervisione politica e culturale dell’evento, una riflessione sugli ultimi cinque anni di urbanistica italiana ed uno sguardo sugli scenari e le evoluzioni future del settore con oltre 150 enti espositori, quasi 200 casi illustrati e 30 tra convegni, seminari, colloqui, presentazioni editoriali, ospitati negli edifici più prestigiosi della città, tra cui i Palazzi Lanfranchi e Viceconte e il museo Ridola. Un momento importante per Matera, ma “una scelta strategica per tutto il Sud”, riprendendo una dichiarazione di Vincenzo Santochirico, che ieri ha ricordando l’azione incisiva portata avanti dalla Regione per candidare Matera a sede della manifestazione, poiché “la questione urbanistica e del territorio oggi come mai è nevralgica, per le scelte legate a forme di sviluppo sostenibile” ed “in nessuna regione del Sud”, ha aggiunto De Filippo, “vi è stato un governo del territorio contro l’abusivismo come in Basilicata, ecco perché oggi diventa ancora più paradossale l’arrivo di centrali senza che si ascolti chi governa le scelte locali e su questo”, ha concluso De Filippo, “spero che l’Inu si esprima proprio da Matera”.

Share Button