Giornata di assemblee al Centro di Geodesia spaziale di Matera

Il Centro di Geodesia spaziale a Matera

Il Centro di Geodesia spaziale a Matera

Matera. Giornata di assemblee al Centro di Geodesia spaziale di Matera. La Fim Cisl ha tenuto il coordinamento nazionale delle Rsu di E-Geos e Telespazio presieduto dal coordinatore nazionale Giovanni Aureli che riconosce al centro la funzione nevralgica nel sistema scientifico nazionale ed auspica che la centralità prospettata dalla società E-Geos come polo industriale ad altissima tecnologia per l’osservazione della terra possa portare a Matera nuovi investimenti e generare un’ulteriore spinta per la crescita del territorio e la valorizzazione delle sue risorse umane, per farne davvero un centro di eccellenza mondiale. Discusso nell’assemblea anche il rinnovo del contratto dei metalmeccanici di primo e secondo livello. Ed è proprio questo punto ad essere contestato dalla FIOM CGIL che non ha siglato, a differenza di CISL e UIL, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto. Ecco perché un ora dopo c’è stata un altra assemblea. La Fiom infatti definisce l’accordo un autentico furto, perpetuato in accordo con le parti datoriali e con il governo nazionale. La decisione della FIM CISL di convocare l’assemblea oggi viene invece definita una farsa perché si farebbe finta di discutere di una cosa in realtà già decisa, su cui non verrà chiesto ai lavoratori di esprimersi. Quello che è stato chiesto infatti dalla FIOM è di permettere a tutti i lavoratori e non solo agli iscritti ad un sindacato di esprimersi tramite un referendum sul contratto Collettivo Nazionale. Maggiori approfondimenti su Cucù nel corso dello spazio curato da Mimma Maranghino che intervisterà il Segretario Generale del Fiom CGIL Gianni Rinaldini ed il coordinatore nazionale della FIM CISL Giovanni Aureli.

Share Button