La pittrice Maria Luisa D’Eboli dona un’opera al Consiglio Regionale Lucano

“Leggere ci dona libertà perché più conosciamo le cose più siamo liberi: la fiera nazionale del libro aveva come titolo ‘Più libri più liberi’ e per questo ho voluto rappresentare un’immagine che ci dà l’idea di un libro dal quale le pagine prendono il volo, perché leggere ci dà questa possibilità”.

E’ questo lo “spirito” dell’opera che la pittrice Maria Luisa D’Eboli ha donato al Consiglio regionale della Basilicata, dopo aver partecipato a Roma alla Fiera nazionale della piccola e media editoria, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (Aie) e nella quale era presente – secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa dell’assemblea – uno stand del Consiglio in cui sono state ospitate undici case editrici lucane.

“Siamo onorati” ha detto il presidente del Consiglio Franco Mollica “di ricevere da una artista di rango internazionale un quadro di indiscusso valore che sottolinea l’impegno del Consiglio regionale della Basilicata nel contribuire a garantire la promozione, la valorizzazione e lo sviluppo della media e piccola imprenditoria editoriale lucana”.

La pittrice ha consegnato il quadro al responsabile della struttura di coordinamento Comunicazione del Consiglio, Luigi Scaglione.

Share Button