Al via a Gravina il concorso “Lacrime di pietra”

Concorso fotografico 'Lacrime di Pietra 09'

Concorso fotografico 'Lacrime di Pietra 09'

Gravina in Puglia (Ba) – “La passione fa di pietre inerti un dramma” diceva Le Corbusier. Ha un tema singolare il concorso fotografico intitolato ‘Lacrime di pietra’ indetto a Gravina in Puglia dall’associazione culturale UnderGRA’ che ha posto la citazione dell’architetto francese in primo piano. La città porta il nome del fiume che l’attraversa, il fiume Gravina che scorre sulle pietre di un passato millenario. Il concorso, alla prima edizione, approfondisce proprio il rapporto ancestrale e spesso doloroso tra l’uomo e la pietra. Il soggetto delle foto è il “tufo” un materiale malleabile che l’uomo ha lavorato per anni con straordinaria maestria e che dovrà essere osservato da tre diversi punti di vista: nell’habitat rupestre dalle grotte alle chiese, dai sepolcri alle cantine, scavate dalla natura e modellate poi dall’abilità dell’uomo; nelle cave: luoghi usati e abbandonati simbolo di una città negativa e di una bellezza frustrata; nelle tracce: scarti di quel legame tra l’uomo e la pietra; di ciò che l’uomo lascia cadere e di ciò che ha sostituito al tufo, in un’artigianalità in declino. Il termine ultimo di partecipazione al concorso è il prossimo 15 Settembre. Per ulteriori informazioni, per scaricare il bando integrale e la scheda di partecipazione è possibile consultare i siti internet www.gravinanews.it e www.gravinaonline.it

Share Button