Articoli con argomento: ‘via Gagarin’

Ergastolo per il materano Domenico Martino

La Corte d'Assise di Potenza conferma la pena per l'uccisione di Daniel Iliescu e Francesco Di Cuia (continua la lettura)

Omicidio via Gagarin: Martino nuovamente associato alla casa circondariale di Matera

E' accusato di "ripetuti tentativi di inquinamento probatorio" e di di "reiterate e continuate elusione e inosservanze alle prescrizioni imposte dalla legge" a chi si trova agli arresti domiciliari. (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Duplice omicio in via Gagarin, concluse indagini preliminari

Sull'omicidio di Daniel Illiescu e Francesco Di Cuia, avvenuto a Matera la sera del 27 giugno 2010, è accusato Domenico Martino. Il pm sta ancora valutando la posizione di alcuni testimoni. (continua la lettura)

Archiviato con:                 

L’intervista a Hicham Maaouag questo articolo contiene video

Vi proponiamo l’intervista realizzata da Sergio Palomba a Hicham Maaouag, il giovane marocchino sottoposto a fermo dal Pm Cazzetta, eseguito dai carabinieri la sera del 27 giugno scorso, dopo il duplice omicidio di via Gagarin. Maaouag è rimasto detenuto nel carcere (continua la lettura)

Archiviato con:     

Duplice omicidio di Matera, l’indagato respinge le accuse

I fatti sono riferiti alla sparatoria del 27 giugno scorso avvenuta in via Gagarin, a Matera, per la quale hanno perso la vita Danil Iliescu, di 27 anni, e di Francesco Di Cuia, di 26. (continua la lettura)

Archiviato con:     

Arrestato il presunto omicida di via Gagarin questo articolo contiene video

I Carabinieri del Comando provinciale di Matera hanno tratto in arresto un pregiudicato di 51 anni, presunto omicida dei due giovani morti a seguito della sparatoria avvenuta in via Gagarin, nel centro città, il 27 giugno scorso. I Particolari sono (continua la lettura)

Archiviato con:                 

I residenti di via Gagarin chiedono rimozione divieto di sosta

Non si capisce se il divieto installato in via Gagarin, a Matera, si riferisca all'intera strada o, inspiegabilmente, proprio alla parte larga della strada stessa, sottraendo in ogni caso posti macchina. A segnalarlo, alla nostra redazione, un gruppo di residenti. (continua la lettura)

Archiviato con: