Articoli con argomento: ‘Gianni Fabris’

Il “Riscatto” degli agricoltori questo articolo contiene video

Intervista a Gianni Fabbris - Coordinatore Movimento "Riscatto" (continua la lettura)

Archiviato con:     

“Un’altra Basilicata è possibile”: I movimenti lucani discutono di un programma politico questo articolo contiene video

“Ci siamo sentiti per dare voce ai movimenti sociali lucani per le tematiche di crisi sociale, economica, ambientale e di democrazia – ha comunicato Gianni Fabris - che piega il presente ed espropria il futuro di questa regione ed abbiamo (continua la lettura)

Archiviato con:     

La prima emergenza della Provincia di Matera: il metapontino alluvionato.

Intervista a Gianni Fabbris - Coordinatore Terre Joniche. (continua la lettura)

Archiviato con:             

Monito di “Terre Joniche” al nuovo Governo: fate presto questo articolo contiene video

Alluvione del 1° marzo. Non si escludono altre iniziative di protesta per sollecitare il nuovo Governo. Già martedì, annuncia il portavoce del comitato Terre Joniche, potrebbe essere messa in atto una nuova manifestazione al grido di: “avete risolto la vostra (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Alluvione: prime risposte per gli agricoltori del Metapontino

Qualcosa si muove, a livello inter-istituzionale, per affrontare l'emergenza Metapontino dopo l'alluvione del primo marzo scorso. Mercoledì potrebbe essere firmata un'ordinanza che stanza in tutto circa 14 milioni di euro. ma se in Basilicata ci si può ritenere soddisfatti, non (continua la lettura)

Archiviato con:             

Alluvione 1° marzo, manifestazione a Roma il 20 settembre

La protesta si sposta a Roma. È quello che accadrà il prossimo 20 settembre. La manifestazione, organizzata in piazza Montecitorio, vedrà protagonisti i Comuni delle aree alluvionate, le Province di Taranto e Matera, le associazioni e i sindacati. (continua la lettura)

Archiviato con:             

Alluvione 1° marzo, manifestazione a Roma il 14 settembre

Alluvione del primo marzo. La protesta giungerà a Roma, il prossimo 14 settembre, in Piazza Montecitorio. (continua la lettura)

Archiviato con: