Articoli con argomento: ‘Eni’

Potenza, inchiesta Petrolio, il Riesame accoglie ricorso della Procura: ai domiciliari due dirigenti Eni

Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso della Procura di Potenza, che aveva chiesto la misura cautelare degli arresti domiciliari per Ruggero Gheller e per Andrea Palma. La richiesta fu rigettata lo scorso aprile dal gip Ida Iura. (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Per Legambiente Basilicata il progetto “Energy Valley” di Eni è deludente

Il presidente Lanorte: "Se è questo il piano industriale di ENI per andare 'oltre il petrolio' in Val d'Agri, non ci siamo proprio". (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Descalzi: ENI investirà 80 milioni per creare una “Energy Valley” in Val d’Agri

Lo ha annunciato l'amministratore delegato all'assemblea degli azionisti, sottolineando che per la trasformazione dell'area del Centro olio l'Eni investirà 80 milioni in una prima fase e assicurerà 200 posti di lavoro nella fase di realizzazione e 100 posti per la (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Eni: udienza Petrolgate slitta al 6 maggio. Su sversamenti, sentito Comitato regionale

E' il giorno degli interrogatori per i membri, sospesi dai pubblici uffici, del Comitato tecnico regionale incaricato della revisione del Rapporto di Sicurezza del Centro Oli di Viggiano. Aggiornata al prossimo 6 maggio l'udienza del processo Petrolgate presso il Tribunale (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Inchiesta Petrolio. Parla il sindaco di Viggiano Amedeo Cicala questo articolo contiene video

"Abbiamo piena fiducia nel sistema giustizia, le indagini svolte testimoniamo le ragioni dell'amministrazione comunale che negli anni scorsi aveva denunciato anomalie e chiesto vigilanza oltre ai controlli." (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Inchiesta Petrolio Basilicata. I commenti e le reazioni

Il segretario lucano della CGIL, Angelo Summa. “Il governo regionale decida oggi la transazione energetica di domani. Eni dia delle risposte in termini di investimenti sostenibili, gli unici a garantire occupazione, salute e ambiente”. Associazioni Mediterraneo No Triv, Medici per l’Ambiente (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Inchiesta Petrolio in Basilicata. Il Gip di Potenza: “dall’ Eni una sconcertante malafede” questo articolo contiene video

Arresti domiciliari per l'ex responsabile del Distretto meridionale Eni, Enrico Trovato (attualmente in servizio all'estero) nell'ambito di un'inchiesta della Procura con 13 indagati, oltre all'Eni stessa, per i reati di disastro, disastro ambientale, abuso d'ufficio, falso ideologico commesso dal (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Idrocarburi in Basilicata. Contaminazione in Val d’Agri, arrestato dirigente ENI

Un dirigente dell'Eni, all'epoca dei fatti responsabile del centro oli di Viggiano è finito agli arresti domiciliari nell'ambito di un'inchiesta su una fuoriuscita di petrolio che nel febbraio 2017 contaminò il "reticolo idrografico" della Val 'Agri. L'arresto è stato deciso (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Processo petrolio in Basilicata: “inammissibile la separazione in due filoni”

Il pm Laura Triassi aveva chiesto la separazione del filone che riguarda la gestione dei rifiuti nel Centro Olio di Viggiano da quello sui lavori di realizzazione del Centro Olio della Total a Corleto Perticara, così da evitare la prescrizione (continua la lettura)

Archiviato con:                             

Inchiesta Petrolio in Basilicata. Pm chiede separazione processi per filoni Eni e Total

la Pm Laura Triassi ha chiesto di separare i due filoni: uno che riguarda il centro della Total di Tempa rossa sulle presunte assunzioni e appalti pilotati, l’altro di natura ambientale riguardante le attività Eni sui presunti smaltimenti e traffici (continua la lettura)

Archiviato con: