Articoli con argomento: ‘Costa Molina 2’

“Costa Molina 2”, la Giunta regionale lucana revoca la sospensione della reiniezione questo articolo contiene video

Revocata la sospensione della reiniezione in unità geologiche profonde delle acque di strato mediante il pozzo “Costa Molina 2”, disposta il 6 ottobre scorso a seguito dei risultati delle analisi svolte da Arpab (continua la lettura)

Archiviato con:     

Petrolio. Sospensione Costa Molina 2, Eni contesta metodologia Arpab

E' quanto emerso durante l'incontro tecnico voluto dalla Regione dopo la sospensione delle “attività di reiniezione” al sito Eni in agro di Montemurro (PZ). La compagnia petrolifera ha contestato il metodo di rilevazione delle "ammine pericolose" nell'ambito delle attivitàche interessano (continua la lettura)

Archiviato con:                                     

Eni: “La reiniezione dell’acqua nel pozzo Costa molina 2 è avvenuta nel pieno rispetto delle prescrizioni”

L'Eni ha spiegato che l'osservanza dei parametri è "verificata mediante l'esecuzione di oltre 200 campionamenti ed analisi" (continua la lettura)

Archiviato con:         

Petrolio, Costa Molina 2. Regione Basilicata: “Eni giustifichi presenza sostanze pericolose”

A seguito delle indagini di Arpab, il governo regionale ha imposto il provvedimento di sospensione (90 giorni) del pozzo di reiniezione coinvolto nell'ambito nel processo di estrazione del greggio in Val d'Agri. Venti giorni alla compagnia per comunicare e (continua la lettura)

Archiviato con:                                                 

Petrolio. Bolognetti (Radicali lucani): Tutti sapevano inquinamento Costa Molina 2 questo articolo contiene video

E' sconcertante - ha dichiarato Bolognetti - che gli enti preposti abbiano nascosto la vicenda dell'inquinamento di Costa Molina 2, ben nota da anni e certificata da documenti. Non sono sorpreso della recente inchiesta e mi auguro che si (continua la lettura)

Archiviato con:                         

Montemurro. Acque maleodoranti. Legambiente: “a cosa serve l’Arpab? Agenzia informata già un anno fa”

Poco più di un anno fa l’associazione aveva informato della situazione e auspicava un immediato intervento dell’Arpab ai fini di verificare la natura del fenomeno. Di fronte a queste gravi e ripetute inadempienze, Legambiente Basilicata chiede di vigilare sulle attività (continua la lettura)

Archiviato con:                 

La Regione ha chiesto all’Arpab una verifica ambientale del pozzo reiniettore “Costa Molina 2”

Nell'area, in Val d'Agri, si sarebbe verificata la fuoriuscita di liquidi "maleodoranti e molto salini". Il Dipartimento "ha inoltre sottolineato all'Arpab l'esigenza di acquisire i risultati con la massima tempestività". (continua la lettura)