Articoli con argomento: ‘Cersosimo’

A Cersosimo, nel potentino la prima stagione teatrale, dedicata ad Angela Ferrara questo articolo contiene video

Si è partiti con il teatro civile di Ulderico Pesce per l'iniziativa dedicata alla poetessa vittima di femminicidio. (continua la lettura)

Archiviato con:             

Femminicidio Cersosimo, dopo il lutto la riflessione: oltre 44 casi nel 2018 questo articolo contiene video

Fenomeno in crescita quello dei femminicidi. Si aggiunge alla lista il nome di Angela Ferrara, poetessa e scrittrice di Cersosimo (Pz). "Dov'eri quella mattina?", chiede il parroco a Dio. Domanda a cui rispondere tutti, per una società più altruista e (continua la lettura)

Archiviato con:         

Tragedia di Cersosimo. L’ultimo commosso saluto ad Angela questo articolo contiene video

Durante la celebrazione, officiata da 6 sacerdoti, don Giacinto Giacobino ha usato parole di fede ma anche di profonda umanità. (continua la lettura)

Archiviato con:             

Femminicidio. Il premier Conte cita la poetessa lucana uccisa: Italia sia un Paese dove si rispetta la donna questo articolo contiene video

"Ho auspicato che la scuola possa costituire un luogo di crescita personale e culturale, un luogo di confronto dove coltivare il valore del rispetto dell'altro e creare le premesse per vivere in un Paese migliore". (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Cersonimo, sulla pagina Facebook di Angela: “Basta femminicidio”

Sui social gli appelli contro i femminicidi. Secondo i dati Eures, sono 114 le donne uccise nei primi dieci mesi dello scorso anno. Praticamente una ogni due giorni e mezzo (continua la lettura)

Archiviato con:             

Tragedia a Cersosimo nel potentino. Spara alla moglie e poi si toglie la vita questo articolo contiene video

A nulla è valso l'arrivo dei soccorsi, sul posto i Carabinieri di Senise. (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Donna morta due anni fa a Cersosimo. Forse fu omicidio questo articolo contiene video

La donna arrestata all'alba aveva una relazione con il figlio della donna morta, la quale non vedeva con favore tale rapporto. L'accusa dice che realizzò l'omicidio proprio per liberarsi di tale "ostacolo" soffocandola con una busta di plastica. (continua la lettura)

Archiviato con: