11 Ottobre, 2016

Taranto. Prima aggredisce l’ex marito poi morde una poliziotta, arrestata

Tutto è iniziato quando un uomo di 80 anni ha chiamato il 113 dopo essere stato aggredito dalla donna, una 61enne di nazionalità russa che alla vista degli agenti ha reagito con violenza (continua la lettura)

Droga da Scampia a Taranto e Bari: 18 arresti questo articolo contiene video

Chiuso il blitz dei Carabinieri con 18 arresti tra i quartieri Paolo VI di Taranto, Japigia di Bari e Scampia a Napoli. I legami andavano oltre gli affari di mala: i napoletani ai battesimi con concerti neomelodici in regalo (continua la lettura)

Archiviato con:                                     

Preso il presunto responsabile di una rapina in tabaccheria a Venosa

Per i Carabinieri le prove che inchiodano un 23enne sarebbero "schiaccianti". Il 6 ottobre scorso (erano in due) si fecero consegnare l'incasso della giornata e scapparono a piedi, facendo perdere le tracce. (continua la lettura)

Archiviato con:             

Grassano. Arrestato perchè maltrattava i genitori

L'uomo di 29 anni e con precedenti di Polizia avrebbe reiteratamente vessato ed estorto danaro ai due anziani quasi quotidianamente (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Bari. Individuati gli ultrà che fecero il saluto romano durante la gara di calcio in Israele

Hanno 23, 25 e 24 anni e sono tutti residenti a Bari i presunti autori del saluto romano fatto durante l'incontro di calcio Israele-Italia del 5 settembre scorso presso lo stadio di Haifa (continua la lettura)

Archiviato con:                             

Bari. Presentato il progetto esecutivo del Teatro Margherita questo articolo contiene video

Iniziati ufficialmente i lavori per la ristrutturazione del Teatro che, insieme al mercato del pesce e alla Sala Murat, rappresenterà il polo delle arti contemporanee. (continua la lettura)

Archiviato con:             

Ambiente. Frana a Maratea, nel potentino questo articolo contiene video

In località "Panoramica" (la parte che sovrasta il porto) diverse tonnellate di fango sono arrivate in basso invadendo abitazioni e strade fino al mare. Evacuate alcune abitazioni ritenute "a rischio" (continua la lettura)

Archiviato con:         

Modugno. Rubavano alla loro azienda il pesce fresco per rivenderlo al mercato nero

Tra marzo e luglio di quest'anno sei persone durante i turni notturni rubavano grandi quantitativi di crostacei, molluschi e pesce pregiato per rivenderli ad alcune pescherie compiacenti. (continua la lettura)

Archiviato con: