12 luglio, 2016

Incidente Ferroviario. Renzi in Puglia: non lasceremo soli i pugliesi

Renzi, che prima ha sorvolato la zona del disastro in elicottero è poi andato in Prefettura a Bari: "Siamo qui per dare un abbraccio al popolo della Puglia, al governo della Regione, ai sindaci che sono in prima linea, e (continua la lettura)

Incidente Treni. Il Cordoglio di Papa Francesco: sentita e cordiale partecipazione al dolore che colpisce tante famiglie

E' quanto afferma un telegramma inviato a nome del Pontefice dal cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, al vescovo di Bari, mons. Francesco Cacucci Papa Francesco ha assicurato "fervide preghiere di suffragio per quanti sono tragicamente morti" e, ha invocato (continua la lettura)

Incidente Treni. Emiliano: “Non me ne vado finchè non verrà estratta l’ultima persona da queste lamiere”

Lo ripete il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ai suoi più stretti collaboratori mentre coordina tutto quello che è di sua competenza, a pochi metri dal luogo dove sono in corso le operazioni dei soccorritori al lavoro per separare (continua la lettura)

Archiviato con:             

Scontro Treni in Puglia. 25 i morti e oltre 50 feriti. Mattarella: inammissibile tragedia

Sale ancora e arriva a 25 il numero delle vittime dell'incidente ferroviario fra Corato e Andria. Restano una cinquantina i feriti. Non sono, dunque, state estratte altre persone vive da quello che resta dei due treni. (continua la lettura)

Archiviato con:                         

Incidente Ferroviario in Puglia tra i più gravi avvenuti in Italia (la scheda) questo articolo contiene video

L'incidente di Corato e' uno dei piu' gravi avvenuti in Italia. Il piu' grave in assoluto risale al 2 marzo 1944, quando a Balvano (PZ) il treno Salerno-Potenza si blocco' in galleria e 526 persone morirono asfissiate. (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Graziano Delrio sui luoghi dello scontro tra treni in Puglia: “faremo una commissione di indagine”

"Il bilancio" ha aggiunto il ministro delle Infrastrutture e Trasporti è in evoluzione. "Non sappiamo quali siano state le cause dello scontro, che è stato violentissimo. Siamo vicini alle famiglie delle vittime. Adesso mi reco in Prefettura per organizzare (continua la lettura)

Scontro dei treni, gli occhi dei media internazionali sulla Puglia questo articolo contiene video

Il gravissimo incidente ferroviario in Puglia, dove hanno perso la vita almeno 20 persone, irrompe su tutti i siti dei media internazionali, diventano l'apertura della Cnn international, di Le Figaro, di El Pais e della Suddeutsche Zeitung. In primo piano (continua la lettura)

Archiviato con:             

Scontro treni in Puglia. A disposizione dei familiari delle vittime un numero per informazioni

La direzione generale della Asl Bt ha diffuso dei numeri di telefono a cui rivolgersi per avere notizie delle persone rimaste ferite nell'incidente ferroviario avvenuto in Puglia. I numeri sono 0883 299411 - 299416 - 299750. Sono in tanti i (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Agromafie. A Potenza un convegno con il procuratore Caselli. “La legalità conviene sempre”

Se n'è parlato a Potenza, nel corso di un seminario di studi dal titolo "Basilicata: valori e tutela del territorio", organizzato da Pensiamo Basilicata e Coldiretti, che hanno chiesto alla Regione di aderire all'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura. (continua la lettura)

Archiviato con:         

Pisticci. Assaltano l’abitazione di tre loro connazionali, denunciati tre romeni

In una zona periferica della città, i tre "con furia inaudita" hanno scardinato la porta della casa di alcuni loro connazionali e li hanno colpiti con pugni, calci e schiaffi. Uno degli aggrediti è riuscito a fuggire ed ha avvertito (continua la lettura)